“Grow” development of woman self – help group in the area of multufunctional farming

GROW è un progetto transazionale ideato e perseguito in Slovenia finalizzato alla valorizzazione di competenze in ambito agricolo-sociale per donne in situazione di difficoltà. Capofila è USTANOVA FUNDACIJA BIT PLANOTA con sede in Slovenia cui hanno aderito gli sloveni Solski center Nova Gorica, quale centro di formazione professionale, Zavod Gost na Planoti, so.p., quale associazione impegnata nelle produzioni agricole per la promozione territoriale; per l’Ungheria l’Università BUDAPESTI CORVINUS EGYETEM; per l’Italia Interland Consorzio Società Cooperativa Sociale di Trieste in nome e per conto delle cooperative sociali associate e Soform per il suo specifico background formativo.

fund1
fund2

Descrizione e Obiettivi

GROW è un progetto europeo finanziato da Erasmus Plus, il nuovo programma dell’Unione Europea per l’Istruzione, la Formazione, la Gioventù e lo Sport per gli anni a venire (2014-2020)

Il progetto sperimentale è nato con l’obiettivo di promuovere l’auto-imprenditorialità nel settore dell’orticoltura attraverso la costituzione di un gruppo di auto-aiuto dove i soggetti attori sono principalmente donne, disoccupate, appartenenti a diverse fasce d’età, residenti sul territorio di Trieste e provincia.

Partecipazione attiva, collaborazione e mutuo sostegno in un contesto rurale sono le fondamenta su cui il progetto GROW parte e si sviluppa favorendo lo sviluppo delle capacità e competenze professionali, ma anche sociali e relazionali delle partecipanti; l’obiettivo generale del progetto è fornire gestione e supporto di tali dinamiche in un gruppo costruito ad hoc, attraverso l’offerta degli strumenti e risorse necessari utili allo sviluppo personale, volti all’occupabilità e l’inclusione nel mercato del lavoro delle partecipanti.

Tale obiettivo si traduce in una serie di azioni che mirano a facilitare l’accessibilità al mondo del lavoro per le donne residenti nelle aree rurali di Trieste e provincia; durante tutto il progetto, infatti, si sono susseguite lezioni formative di tipo teorico e pratico in merito alle attività fulcro dell’agricoltura multifunzionale e sociale, con specifico riferimento all’orticoltura, alle attività di cura della persona -in generale dei servizi sociali- e allo sviluppo dell’imprenditorialità attraverso la creazione di reti di collaborazione con le realtà locali.

La sperimentalità del progetto ha permesso inoltre di sviluppare nuovi percorsi di integrazione dei programmi formativi utilizzabili all’interno dei sistemi scolastici allo scopo di favorire nuove metodologie di acquisizione delle competenze da parte di persone svantaggiate . Sono quindi state predisposte misure per l’integrazione dei programmi di sviluppo dell’agricoltura sociale nelle politiche locali e regionali

Le Attività del Progetto

Nel 2016 il progetto nel capoluogo giuliano ha dato origine alla creazione di un gruppo di auto-aiuto selezionando e coinvolgendo una decina di soggetti. Altrettanto è stato fatto in Nuova Gorica, sul fronte sloveno, da parte dell’Associazione Bit Planota partner di Interland Consorzio, nonché capofila del progetto, e a Tolna, regione meridionale dell’Ungheria, dove ha sede l’Università Corvinus di Budapest anch’essa partner del progetto.

Alla costituzione dei gruppi si sono potute susseguire attività quali:

  • individuazione di un modello per la creazione facilitata di un gruppo femminile di auto-aiuto nel contesto dell’agricoltura multifunzionale e sociale;
  • realizzazione di un manuale per la creazione e gestione dei suddetti gruppi nonché di realtà agricole nell’ambito dell’agricoltura sociale, prevedendo in particolare la definizione di percorsi formativi e metodologie specifiche dedicate;
  • progettazione di percorsi formativi ed analisi delle competenze formali ed informali delle donne destinatarie dell’intervento formativo nell’ambito dell’agricoltura sociale;
  • valutazione dei programmi formativi e delle metodologie applicate durante il progetto;
  • integrazione e perfezionamento dei programmi, delle linee guida e delle metodologie utilizzate durante lo sviluppo del progetto sulla base del sistema formativo e scolastico di partenza della nazione coinvolta, con particolare riguardo verso le azioni e le politiche locali e regionali sul tema dell’agricoltura sociale.

Risultati e Documenti

Manuale Progetto GROW ITA ENG

Modello per la costituzione di un gruppo femminile di self-help nell’ambito dell’agricoltura multifunzionale in Slovenia, Italia ed Ungheria ENG

Valutazione dei programmi e della metodologia ENG

Integrazione dei programmi e della metodologia nel sistema scolastico ENG

Implementazione dei programmi per l’agricoltura sociale multifunzionale nelle azioni di sviluppo locale e regionale ENG

grow
grow_1
grow_2
grow_4

Attachments

About